Contatti
Dove siamo

Via Noicattaro, 180 – 70018 Rutigliano (BA)

Seguici

Pirulli Arredamenti Srl

IL ROSA NELL’ARREDAMENTO: PERCHÉ SCEGLIERLO E COME ABBINARLO.

Il colore rosa è ormai uno dei must nell’arredamento, dal rosa antico al pastello basta solo scegliere le nuances adatte a te e scoprire come utilizzarlo al meglio per evitare l’effetto “casa delle bambole”!

 SIGNIFICATO DEL COLORE ROSA.

Il rosa è un colore emozionale, rappresenta l’affetto, l’amore altruistico e vero e la protezione. Inoltre, rappresenta il senso di libertà e calma. Per questo motivo dipingere le pareti della propria 𝗰𝗮𝗺𝗲𝗿𝗮 𝗱𝗮 𝗹𝗲𝘁𝘁𝗼, del 𝘀𝗼𝗴𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼 o inserire oggetti di design con le tonalità del rosa, è la scelta giusta per avere degli ambienti eleganti e che daranno un senso di tranquillità.

COME UTILIZZARLO NELL’ARREDAMENTO?

La scelta di questo colore nell’arredamento risale al 2014, anno in cui il Color Marketing Group, un gruppo globale di previsioni del colore ha scelto e creato Shim, una fusione tra rosa e beige. La scelta del nome è legata ai pronomi inglesi, him e she, lui e lei per dare l’idea di un mondo moderno in cui uomo e donna sono sullo stesso piano, senza differenza alcuna. Tutto questo ha dato nuova vita al color rosa, permettendogli di essere non più il “colore delle donne” ma il colore senza sesso. Le tonalità utilizzate spesso sono il rose-gold, il millenial pink, mix di colori tra beige, rosa, cipria, salmone e pesca, il rosa pastello e il rosa antico. Per gli oggetti quali velvet pillow, tappeti vintage, chaise longue o sofà viene spesso utilizzato il velluto rosa con effetto usurato, per rendere gli ambienti gipsy e nello stesso tempo eleganti. Un’altra scelta riguarda l’effetto satinato per le lenzuola e le federe: questa finitura dà un effetto lucido e brillante e infonde uno charme regale.

Il rosa viene utilizzato anche nelle decorazioni da pareti, perché riesce a conferire un tocco di originalità! Per non cadere nel kitsch basta puntare sullo stile etnico così da evitare l’effetto fiocco rosa simbolo della nascita. Un altro particolare molto elegante è una tenda divisoria in macramè rosa che abbia come ricamo qualcosa di semplice ed essenziale. Quali sono però i luoghi perfetti nei quali utilizzare il rosa?

La toilette e la stanza dei bimbi sono spesso il luogo perfetto per utilizzare questo colore perché dà un effetto retrò, ovviamente nelle tonalità più scure o antichizzate. Il nostro consiglio è quello di evitare sempre il total color mescolando il rosa con mobili in legno naturale o color cipria.

QUALI SONO LE ALTERNATIVE ALLA TINTEGGIATURA PER DARE QUEL TOCCO DI ROSA DELICATO?

Se non volete ricorrere alla tinteggiatura e volete affidare ai dettagli l’idea di soft pink si può optare su materiali quali vetro o carta inserendo, per esempio, in una stanza un vaso vitreo o una bacheca sulla quale appendere oggetti, biglietti o cartoline che richiamino il rosa. In cambio per illuminare gli ambienti basta ricorrere ad una lampada o a un neon che emetta variazioni di questa tonalità. 

Post a Comment